Se vuoi saperne di più su Pastalive, non esitare a contattarci!

+39 334.9684010
info@pastalive.it
Search

Pastalive

Home/Racconti di Pastalive /La storia del grano: le origini

La storia del grano: le origini

Sembra che il grano possa avere settemila anni.

Questa infatti è l’età stimata in alcune cariossidi (chicchi di grano) ritrovate in reperti archeologici della Mesopotamia, dove si suppone abbia avuto origine il grano.

In Italia fu coltivato dagli Etruschi ma furono sicuramente gli antichi Romani che lo diffusero e lo trasformarono in coltura intensiva, acquisendo esperienza preziosa sulla sua coltivazione.

A dare testimonianza sul grano fu Virgilio nelle “Georgiche”.

Nella sua opera, il Poeta, che ci racconta il mondo rurale, si sofferma spesso sulla coltura del cereale e su alcuni particolari che fanno capire quanto fosse importante il grano per gli antichi romani

Virgilio dava già consigli sul terreno dove coltivare il grano: “più sciolto a Bacco, a Cerere più sodo”.

 

Continuava anche con approfondimenti sul periodo delle semine:

“Per ottener messe di frumento 

o di spelta robuste, almeno attendi 

che si celin le Pleadi all’aurora,

figlie d’Atlante, e volgasi al tramonto

la Corona di Cnosso sfavillante”.

(G. Giordani, il frumento)

 

E la concimazione veniva presa in grande considerazione:

Molti usan concimar prima che Maia

vanga al tramonto, ma l’attesa messe

con le spighe leggere li delude”.

(G. Giordani, il frumento)

 

Il clima era tenuto sotto stretta osservazione. Non c’erano ne cellulari né app sul meteo ma era molto chiaro il concetto :

chè, se trascorre in siccità l’inverno

abbonda il grano ed è fecondo il suolo”.

(G. Giordani, il frumento)

 

Parecchio tempo è passato, ma ancor oggi bisogna riconoscere grande spirito d’osservazione al sommo Poeta.

IL CLIENTE È TENUTO A PRENDERE VISIONE DELLA SEGUENTE INFORMATIVA PRIMA DI
EFFETTUARE UN ACQUISTO
Il Cliente, con l'invio della conferma del proprio ordine d'acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare le condizioni generali e di pagamento, dichiarando di aver preso visione ed accettato tutte le indicazioni fornite sul sito www.pastalive.it.
Prima della conferma dell'acquisto al Cliente verrà riepilogato il costo unitario di ogni prodotto prescelto, il costo totale in caso di acquisto di più prodotti e le spese di trasporto. Confermando l'acquisto, a completamento della transazione, il Cliente riceverà un messaggio di posta elettronica indicante il numero, la data e l'importo complessivo del proprio ordine.

PREZZI
Tutti i prezzi si intendono in Euro, inclusivi di IVA ed al netto di trasporto

CANCELLAZIONE DELL’ORDINE
Il Cliente può annullare l’ordine entro 24 ore dal momento della conferma on-line dell’ordine.
Per il rimborso è necessario inviare una mail a info@pastalive.it specificando il numero d’ordine ricevuto nella mail inviata al momento dell’acquisto.

RECLAMI
In caso di reclamo è possibile inviare una mail a info@pastalive.it
Titolare del trattamento dei dati forniti è Semina Diretta 2.0 srl no profit con sede legale in via Grotta Perfetta 330, 00142 Roma Italia, secondo il dettato della normativa della privacy Regolamento UE 2016/679 e come indicato nella privacy policy.

Le spedizioni vengono effettuate a mezzo corriere espresso. La fattura sarà inviata soltanto su esplicita richiesta all'indirizzo e-mail indicato nell'ordine.
Le spese di spedizione non sono comprese nel prezzo dei prodotti e variano in base al peso lordo dei prodotti.
Di seguito il dettaglio dei costi:

IL PESO DI RIFERIMENTO è LORDO.
o Fino a 10 kg 7,00€
o Fino a 15 kg 8,50€
o Fino a 30 kg 10,50€
o oltre 30 kg fino a 50 kg max: SPEDIZIONE GRATUITA

I tempi di consegna sono di circa 5 giorni lavorativi dal momento della corretta ricezione dell’ordine.

Corriere Bartolini espresso